fbpx

Vivere in Australia – pro e contro

Vivere in Australia è nella maggioranza dei casi un’esperienza indimenticabile e assolutamente positiva, una pietra miliare del nostro percorso di formazione personale. Eppure prima di lanciarsi verso un’avventura così importante come un trasferimento in Australia è importante valutare tutti i pro e contro di questa scelta.

VIVERE IN AUSTRALIA I PRO

Partiamo dagli aspetti positivi, senz’altro più semplici da accettare in vista di una nuova vita in Australia.

  • Il clima mite: assodato che in Australia non è sempre estate, come i cliché suggeriscono, possiamo comunque affermare che l’Australia gode di un clima tendenzialmente caldo. Le zone a sud del paese sono caratterizzate da clima temperato con stagioni inverse rispetto all’Europa mentre le aree più a nord sono tipicamente tropicali con alternanza di stagioni secche e stagioni piovose. Il tutto per dire che salvo rarissime eccezioni – vedi Melbourne e Sydney – difficilmente sentirai freddo
  • L’Oceano: la maggior parte dei centri abitati australiani sorge in prossimità dell’Oceano o, nel peggiore dei casi, di un qualsiasi altro corso d’acqua il che rende il sogno di una vita vista mare estremamente possibile.
    NB: questo non significa che tutti gli australiani vivono al mare, esistono infatti numerose realtà urbane nell’entroterra sebbene rappresentino solo una piccola percentuale in termini numerici sul totale della popolazione.
  • Le opportunità: senza dubbio l’Australia è un paese che offre moltissime opportunità a tutti coloro che hanno voglia di fare e non sono spaventati all’idea di mettersi in gioco.

VIVERE IN AUSTRALIA I CONTRO

Ovviamente ogni esperienza è a sé e non vogliamo in alcun modo influenzare le vostre decisioni bensì darvi il nostro punto di vista.

  • La distanza: banale che sia, la distanza dall’Italia, in primis, e dal resto del mondo poi, è il problema principale di una vita in Australia. Le recenti restrizioni legate alla pandemia hanno reso la distanza estremamente tangibile, quasi fisica.
  • Il dollaro australiano non vale molto: è vero in Australia si guadagna molto bene – soprattutto se si fa il paragone con le paghe medie italiane – tuttavia il dollaro australiano è molto più debole dell’euro o del dollaro americano quindi pensare di vivere in Australia per un pò per risparmiare dei soldi da spendere nel vecchio continente può rivelarsi un pò frustrante.
  • In Australia ci sono tanti insetti, ragni, formiche che mordono, zanzare quasi invisibili, squali (tanti) e coccodrilli (troppi), meduse e una lista infinita di essere viventi non proprio simpatici all’incontro che potrebbe far desistere anche i più impavidi.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi canali social! E per qualsiasi domanda non esitare a scriverci.

Contattaci! Rispondiamo a tutte tue domande
Se non hai un visto scrivi semplicemente: non ho un visto

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*